insufflazioni_insufflazione - Centro Inalatorio Plinio

Centro Plinio - Fonte di Salute e Benessere
Specializzato in trattamenti che contrastano efficacemente
bronchiti, faringiti, otiti, otiti catarrali, riniti e sinusiti
CONVENZIONATO CON: AON HEWIIT - FASI - FASDAC - UNISALUTE
Vai ai contenuti
Insuflazioni  Endotimpaniche, insufflazioni
Le Insufflazioni  Endotimpaniche costituiscono una metodica crenoterapia impiegata per  effettuare un intervento mirato a livello delle tube di Eustachio. L' insuflazione Endotimpanica, è indicata nella prevenzione e terapia dell’ipoacusia rinogena conseguente prevalentemente a processi  flogistici a carico delle prime vie respiratorie e che può dare esito a  sordità. Le Insufflazioni  Endotimpaniche costituiscono una metodica crenoterapia impiegata per  effettuare un intervento mirato a livello delle tube di Eustachio. L’Insuflazione Endotimpanica, è indicata nella prevenzione e terapia  dell’ipoacusia rinogena conseguente prevalentemente a processi  flogistici a carico delle prime vie respiratorie e che può dare esito a  sordità.


Tecnica
L’ insufflazione Endotimpanica consiste nell’introdurre direttamente  nella tuba di Eustachio,nell’orecchio medio,idrogeno solforato ottenuto  dalle acque solfuree.
Per L’Insufflazione Endotubarica viene utilizzato un apposito catetere  che viene introdotto nella fossa nasale prossima alla tuba da insufflare. Durante l’Insufflazione endotubarica,posizionato correttamente il  catetere,viene fatta convogliare la miscela aerogassosa nella tuba.
Il passaggio dei gas con l’ insufflazione produce un rumore  caratteristico che può essere ascoltato dall’operatore con un apposito tubo otofano di cui un’estremità ad oliva introdotta nel condotto uditivo del paziente e l’altra in quello dello specialista.
Durante l’Insufflazione Endotubarica l’oscultazione del rumore costituisce un’indicazione del corretto posizionamento del catetere a livello dell’ostio tubarico. Viene eseguita l’Insufflazione Endotubarica in tube con elevato grado di stenosi con accorgimenti basati sul principio di creare variazioni di pressione durante l’atto insufflatorio.

Si realizza un’ insufflazione Endotubarica pulsata o discontinua che facilita meccanicamente l’apertura dell’ostio tubarico. Tale azione ottiene lo scopo di assicurare la ventilazione della cassa del timpano attraverso un’azione di scollamento delle pareti tubariche che tendono a collabire in seguito al processo flogistico.
L’ insufflazione passiva del mezzo gassoso determina la reversione della pressione negativa all’interno della cassa del timpano restituendo una normale risposta elastica alla membrana ed un rilassamento della catena ossiculare dislocata.        
Terme di Tabiano / partner Centro Plinio

Utilizzando gli stessi protocolli di cura e con apparecchiature mediche di ultima generazione, offre all'utenza cittadina due importanti opportunità:
• cure termali a quanti preferiscano restare nelle loro sedi di residenza.
• integrazione del trattamento già praticato alle terme con un secondo ciclo annuale nella zona di residenza, mantenendo gli stessi standard qualitativi applicati dal personale dell'azienda leader in Italia.


Per le Vostre prenotazioni

02 - 61 84 134


Torna ai contenuti